Programma per controllare accessi su whatsapp

Superato anche questo step, fornisci a Qustodio tutte le autorizzazioni necessarie a funzionare: se utilizzi Android devi spostare su ON la levetta relativa ai permessi di amministrazione, se utilizzi un iPhone, invece, devi installare il profilo di Qustodio nelle impostazioni del dispositivo.

Missione compiuta! A questo punto, per visualizzare le attività relative a WhatsApp, seleziona la scheda Timeline e poi la scheda Programmi dal menu in alto a destra.


  • tasto di accensione iphone 8 Plus prezzo;
  • Applicazione per spiare WhatsApp | Salvatore Aranzulla.
  • Spiare whatsapp, Spiare cellulare, Telefono spia.
  • carcasa cellular line iphone 5.

Superato anche questo step, fornisci a Screen Time tutte le autorizzazioni necessarie a funzionare sul telefono su Android devi abilitare la app nei vari menu di sistema che ti vengono indicati, mentre su iOS devi installare il profilo della app. Le applicazioni spia , invece, sono app studiate appositamente per spiare le attività degli utenti. Restano ben nascoste solitamente non compaiono nei menu di sistema e agiscono in maniera profonda sul sistema andando a catturare le frasi digitate sulla tastiera, catturando screenshot e carpendo i messaggi scambiati sul telefono.

Quelle che funzionano davvero sono molto costose, quindi non sono alla portata di tutti, ma è bene sapere della loro esistenza per difendersi in maniera efficace dalla loro azione. È disponibile sia per Android che per iOS dove necessita del jailbreak per essere sfruttata al meglio e permette di svolgere una vasta gamma di operazioni: monitora i messaggi scambiati sulle app social e di messaggistica tra cui WhatsApp , registra le parole e le frasi digitate sulla tastiera, registra gli screenshot, monitora le ricerche online e molto altro ancora.

Se in uno dei menu che ti ho appena segnalato trovi delle app sospette, disattivale e disinstallale seguendo la procedura standard per la disinstallazione delle app prevista dal tuo device.

Controllare gli accessi su whatsapp

Per maggiori informazioni a riguardo, leggi i miei tutorial su come disinstallare app Android e come disinstallare app iPhone. Se hai un device Android, ricordati inoltre di installare un buon antimalware e di tenerlo attivo per bloccare app-spia e altri malware progettati per il sistema operativo del robottino verde. Please click here if you are not redirected within a few seconds. Questo sito contribuisce alla audience di. Android: apri WhatsApp , pigia sul pulsante … che si trova in alto a destra e seleziona la voce WhatsApp Web dal menu che compare.

Utilizza un codice di sblocco sicuro — le applicazioni spia richiedono un accesso fisico allo smartphone. Ecco perché è fondamentale evitare accessi non autorizzati al telefono usando un codice di sblocco sicuro. Per impostare un codice di sblocco sul tuo smartphone, agisci come segue.

Ecco i passaggi esatti da compiere su Android e iOS. In questo modo riuscirai a visualizzare anche le app impostate come app di sistema. Verifica le app con permessi avanzati — le applicazioni per monitorare WhatsApp, siano esse app spia o app per il parental control, necessitano di permessi avanzati per funzionare. Collegandosi alla pagina principale del servizio e inquadrando con lo smartphone il codice QR che compare sullo schermo, è infatti possibile accedere a tutte le proprie conversazioni e usare WhatsApp proprio come si fa su smartphone.

Come spiare WhatsApp da Android

Dov'è il rischio per la privacy in tutto questo meccanismo? Te lo spiego subito.


  • Guida di installazione di Spiare whatsapp, Spiare cellulare, Telefono spia:?
  • controllo numero seriale iphone 7!
  • come sapere se il proprio iphone è ancora in garanzia.
  • Attenzione: spiare WhatsApp è facilissimo - Avira Blog!
  • Come spiare WhatsApp da Android;
  • s6 vs iphone X vs xperia z3.
  • leggere messaggi vecchi iphone.

Se si lascia il segno di spunta accanto alla voce Resta connesso , WhatsApp Web mantiene aperto l'accesso a WhatsApp anche per gli utilizzi successivi, quindi la scansione del codice non viene più richiesta e si accede direttamente alle chat. Agghiacciante, vero? Sono d'accordo, ma per fortuna esistono diversi modi per scongiurare questo rischio ed evitare che qualcuno possa ficcare il naso nelle conversazioni di WhatsApp tramite WhatsApp Web.

Te ne ho parlato più in dettaglio nel mio tutorial su come installare WhatsApp su PC. Uno dei maggiori pericoli per la privacy delle conversazioni svolte su WhatsApp e non solo quelle è rappresentato dalle app-spia : si tratta di applicazioni che, come suggerisce abbastanza facilmente la loro definizione, si nascondono dagli occhi dell'utente e tracciano tutte le sue attività: le frasi e le parole digitate sulla tastiera in questo caso si parla di keylogger , le applicazioni usate, i siti Web visitati, le chiamate in entrata e in uscita e molto altro ancora.

A differenza di quello che si potrebbe immaginare, molte app-spia, sebbene costose, non richiedono conoscenze tecniche avanzate per poter essere utilizzate: basta entrare in possesso dello smartphone della vittima, installarle spesso tramite pacchetto apk su Android e tramite Cydia su iOS e mettersi belli comodi in modo da ricevere tutti i dati raccolti da queste ultime direttamente sul proprio PC o sul proprio dispositivo portatile.

Le app-spia, come detto, possono essere completamente invisibili agli occhi dell'utente, ma questo non significa che non esistano indizi che possono tradire la loro presenza.

Se tu hai il sospetto che il tuo smartphone sia stato messo sotto controllo con una soluzione di questo genere, metti in atto i seguenti consigli per fugare qualsiasi dubbio al riguardo. Oltre alle app-spia, devi stare attento anche alle applicazioni per il parental control e alle applicazioni anti-furto , quindi app legittime, disponibili anche gratuitamente sul Play Store, che se configurate in maniera opportuna possono trasformarsi in app per spiare le attività degli utenti.

Qualche esempio?

Non richiedono configurazioni avanzate e permettono di monitorare tutte le attività dell'utente, limitando anche l'accesso a determinate app se lo si desidera. Allo stesso modo, applicazioni anti-furto come Cerberus possono essere usate per localizzare l'utente e comandare il suo smartphone da remoto. Se vuoi saperne di più, ti ho parlato in dettaglio di tutte le applicazioni che ho appena menzionato nel mio tutorial su come spiare Android.

Come spiare le conversazioni su WhatsApp: le 3 app più efficaci

Per contrastare l'azione delle app per il parental control e le app anti-furto puoi seguire le indicazioni di cui sopra e leggere il mio tutorial su come eliminare software spia dal cellulare. Esistono alcune applicazioni, come ad esempio WhatsAgent per Android e iOS , che non permettono di spiare le conversazioni di WhatsApp ma rappresentano comunque un potenziale rischio per la privacy, in quanto permettono di monitorare gli accessi a WhatsApp da parte di un utente semplicemente digitandone il numero di telefono.

Il funzionamento di WhatsAgent e soluzioni simili basta cercare "monitor WhatsApp" su Play Store o App Store per trovarne a bizzeffe è molto semplice: si avvia la app, si digita il numero dell'utente WhatsApp da monitorare e il gioco è fatto. In questo modo si riescono a vedere gli orari di accesso a WhatsApp dell'utente monitorato e, se lo si desidera, si ricevono notifiche relative alle sue attività.

Leggi il mio tutorial su come risultare invisibili su WhatsApp per avere maggiori informazioni al riguardo. Come sicuramente ben saprai, WhatsApp non consente di usare lo stesso numero su più di un telefono. Il riconoscimento del dispositivo su cui viene usato un numero di WhatsApp avviene tramite MAC Address , un codice di 12 cifre che identifica in maniera univoca tutti i dispositivi in grado di connettersi a Internet.

Si tratta di un sistema molto efficace, ma non è infallibile.

Come Spiare Conversazioni Whatsapp da PC e altri Messaggi Istantanei

L'unico modo per difendersi da questa minaccia e non prestare il proprio smartphone a sconosciuti. Inoltre sarebbe bene impostare un PIN di sblocco sicuro e nascondere la visualizzazione degli SMS dalla lock-screen in modo da non consentire ad eventuali malintenzionati di scoprire il codice di verifica di WhatsApp senza sbloccare il device. Come ti ho spiegato anche nel mio post su come sniffare una rete wireless , lo sniffing delle reti Wi-Fi è una tecnica che permette di "catturare" tutte le informazioni che transitano su una rete senza fili.

WhatsApp, infatti, utilizza un sistema di sicurezza denominato cifratura end-to-end , che protegge con dei "lucchetti" i messaggi e tutti i contenuti multimediali che transitano su WhatsApp.

Barra laterale primaria